Scouting per un film a Gravina

Gravina si conferma sempre più Città del Cinema, grazie anche ai servizi di supporto di Gravina in Murgia.

Domenica 17 gennaio, nonostante il rigido freddo e la nevicata che si abbatteva sulla nostra città, una delegazione del Consorzio Gravina in Murgia ha accompagnato, dalle 12.00 alle 18.00 circa, una grossa Produzione cinematografica inglese in giro per Gravina, alla scoperta dei luoghi meravigliosi della nostra città. Erano presenti il Regista australiano, la Produzione di Londra, la Produzione italiana con sede a Roma e il Location Manager pugliese, cui il Consorzio Gravina in Murgia è arrivato tramite contatti in comune.

Il film in questione tratta delle vicende di Maria Maddalena. Molto felice, alla partenza, è sembrata la Troupe, sia per l’accoglienza che gli ha stupiti non poco (doni e ospitalità a pranzo), sia per il supporto logistico offerto nel caso si decida di girare alcune scene del film a Gravina, sia, infine, per via dei siti visitati che sembra abbiano colpito nel segno: i siti rupestri di San Michele delle Grotte, Santa Maria degli Angeli, Madonna della Stella e Sette Camere, nonché l’area di Capotenda. Certo la concorrenza è notevole, se è pur vero che lo scouting è continuato con un viaggio a Matera cui hanno fatto seguito puntate in in Sicilia, in Spagna, a Creta e in Palestina. Non resta che incrociare le dita e sperare che la successiva relazione sui luoghi, con book fotografico annesso, spedito dal Consorzio il giorno dopo via mail, abbiano fatto centro.