Bosco “SIC” Difesa Grande

Bosco Difesa Grande

Il Bosco “Difesa Grande”, con i suoi circa 1890 ettari è uno dei più importanti complessi boscati dell’intera Puglia. Situato a 6 km dal centro abitato di Gravina, nel medio bacino idrografico del fiume Bradano, si estende su un terreno collinare compreso tra il torrente Gravina ad Est ed il torrente Basentello ad Ovest, entrambi affluenti del Bradano.

Il bosco era da sempre vissuto come una fonte di approvvigionamento di legname per la collettività gravinese.

Dal 1998 è un SIC (Sito di Importanza Comunitaria), e racchiude specie floristiche come la rovella, il farnetto, il cerro, pino, cipressi e faunistiche rare come  il cuculo, il barbagianni, il nibbio reale e il nibbio bruno, la poiana, l’assiolo, l’upupa, il gufo comune, l’allocco, il merlo, la capinera, lo sparviere, la ghiandaia la calandra, l’averla capirossa, il cinghiale, la donnola, il tasso, la puzzola, l’istrice, la faina, ed il sempre più raro gatto selvatico

E’ probabilmente l’area con la maggior concentrazione di specie di querce autoctone d’Italia.

Si raggiunge in 5 km. percorrendo la S.P. 53 per Matera e poi la S.P. 158.